Blog

PRESENZA B2B, B2C O COMBINATA

  • 22 Set, 2015
  • Admin
  • 0 Comments
  • B2B, B2C, Distributore, Export, Importatore, Internazionalizzazione, Made in Italy, PMI,

1. B2C (Business to Consumer) prevede che la transazione avvenga direttamente con l’utilizzatore finale.

2. B2B (Business to Business) veicola il prodotto/servizio tramite un’altra impresa che sta a monte dell’utilizzatore finale.

Quale canale percorrere dipende da fattori interni alla ditta (struttura informatica, organizzativa, logistica, amministrativa, commerciale) e da fattori esteri (settore, prodotto, utilizzatore, concorrenza)

B2C – Vantaggi
– Transazioni rapide e marginalmente convenienti perché si saltano intermediari che dividono noi dall’utilizzatore
– Alta gestibilità di pricing e condizioni commerciali dato che non vi sono altri operatori nella catena del valore
– Bacino di utenza più ampio poiché ci rivolgiamo a ogni possibile utilizzatore
– Contatto diretto con l’utilizzatore del prodotto/servizio

B2C – Svantaggi
– Gestione delle vendite da affidare quasi sempre al solo canale e-commerce. I potenziali clienti spesso interrompono l’acquisto a causa di un processo troppo complicato o di un sito poco chiaro e navigabile
– Gestione dei costi di spedizione che spesso incidono negativamente negli acquisti in quanto non sono comprimibili e poco gestibili lato fornitore
– Mole di lavoro più importante per il dipartimento customer care e after service dato il numero di clienti molto più elevato rispetto al b2b
– Poca fidelizzazione del cliente

B2B – Vantaggi
– Volume di affari più stabile nel tempo. I rapporti b2b rispetto a quelli b2c sono molto più stabili anche grazie alla stipulazione di contratti di fornitura
– Procedure di vendita semplificate poiché la stessa procedura “lavora” per un volume di prodotti più significativo
– Diminuzione dei costi operativi poiché le transazioni economiche sono numericamente inferiori
– Migliore comunicazione tra le imprese dato il rapporto continuativo e mutualmente collaborativo
– Incontro agevolato della domanda e dell’offerta

B2B – Svantaggi
– Difficoltà a ricavarsi la propria quota di mercato perché gli operatori a cui affidarsi sono limitati e bisogna strapparli alla concorrenza e mantenerli nel tempo
– Forte dipendenza dai clienti dato che ogni cliente b2b ha un peso ben più importante di un cliente b2c

Per info scrivici a info@exportup.it
Possiamo aiutarti con il tuo Export

Leggi l’articolo sul Giornale delle PMI

 

22.09.2015

Share This Story

Categories

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *